Sto tornando da un bel capodanno 2013 presso il Camping Merano e apprendo che a Sappada (BL) in un’area di sosta comunale ha preso fuoco un camper. Il fuoco non ha causato vittime e non ha interessato altri mezzi ma purtroppo ha visto la morte di un cagnolino al seguito (ne ho uno anch’io e mi si stringe il cuore).  Appena arrivo a portata di computer controllo se C.G. da Mirano corrisponde ai dati di un nostro socio ma, anche se negativo la cosa non mi consola e quindi vado a vedermi  le varie foto e riprese video in internet  e non riesco ad esimermi dal farmi delle domande  ed in primo luogo mi chiedo  se è stato fatto tutto il possibile perché questo non accadesse.  Per esperienza personale so che molti aspettano le feste natalizie per andare in montagna e per assurdo sembra che andare dove fa più freddo sia quanto di più emozionante e bello da raccontare al ritorno agli amici, quasi ci meritassimo una medaglia .

E se invece della medaglia ci ritroviamo con quattro ferri affumicati e la famiglia salva per miracolo ??

E se invece nel migliore dei casi succede si ghiaccia tutto, dalle acque grigie alle chiare, dal filtro del gasolio all’olio del motore, con le batterie a zero ampere anzi sotto zero anche quelli ? 

NO, la nostra vita e la nostra famiglia valgono molto di più di un attimo di celebrità !

Perché non cominciare a chiedere ai costruttori di camper e accessori  di costruire i nostri mezzi con materiali IGNIFUGHI ? esistono da molti anni per ogni tipo di materiale e non mi vengano a dire che il costo del mezzo finito andrebbe alle stelle, baggianate ! da molti anni (troppi) le soluzioni adottate per la costruzione e l’assemblaggio dei nostri mezzi sono i risultati di bei disegni con tanti lustrini che rarissimamente ci permettono di avere delle soluzioni semplici e allo stesso tempo fruibili.

In Italia abbiamo l’ APC (Associazione Produttori Caravan e  Camper) che da 34 anni promuove l’uso del camper ma nel suo sito non ho letto una parola a favore della SICUREZZA, perché ?

 è più importante avere un camper bello esteticamente o sicuro a 360° ?

Cominciamo a spendere un po’ del nostro tempo a scrivere per segnalare e  proporre nuove soluzioni più sicure e più affidabili, magari meno belle ma più economiche che ci facciano vivere il nostro hobby in maniera più serena.

Un caro saluto e un abbraccio alla famiglia di G.C. da Mirano (sono le indicazioni che ho trovato in internet)  con la speranza che fossero assicurati contro l’incendio, invitandoli a scrivermi per qualsiasi cosa possa fare per loro. Lo stesso invito è rivolto a chiunque voglia migliorare questo nostro piccolo mondo.

Vagabondi saluti e buona strada a tutti

Roberto Boscarin 

Presidente

Associazione Camperisti Marca Trevigiana

P.S. Credetemi non voglio pormi a giudice supremo di nessuno, ma l’esperienza acquisita e delle sane riflessioni possono evitare molte volte danni ben peggiori.  Sicuramente ci sono delle fatalità che non si possono prevedere e anche il destino ci mette del suo, ma prevenire è meglio che curare. 

2° P.S.  Un paio di mesi fa il nostro direttivo A.C.M.T. ha deciso di effettuare delle riunioni informative e sabato 12 gennaio si parlerà di ESTINTORI (mai così attuale), dell’uso e della necessità di averlo a bordo a cura della Ditta Marin di Mogliano Veneto (tv). Siete sicuri di saperne abbastanza ?? Vi aspetto

 


Per maggiori informazioni

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento