Il 31 gennaio scadrà il termine per il pagamento della tassa annuale dell’APPARATO CB, pari a 12,00 €.

E’ possibile effettuare il versamento tramite bollettino postale oppure con bonifico utilizzando codice IBAN.
E’ necessario specificare in entrambi la causale del versamento:
“contributo CB anno 2020- cap.2569/06 capo XVIII”
Si raccomanda, comunque, prima di effettuare il versamento, di verificare il nr° di ccp o Iban del vostro ufficio regionale sul sito del ministero all’indirizzo:
https://www.mise.gov.it/…/ispettorati-territoriali-e-altri-…
RICORDATE…. LA TASSA E’ DA PAGARE ENTRO IL 31 GENNAIO 2020
Dopo il 31 gennaio, l’importo dovrà essere versato con una maggiorazione pari allo 0,5% della somma dovuta per ogni mese o frazione di ritardo.
Effettuando annualmente tale versamento entro i termini, si mantiene e si rinnova la validità dell’autorizzazione. Infatti per l’autorizzazione ad uso privato non esiste più la scadenza.
In caso di mancato pagamento per un intero anno l’autorizzazione all’uso dell’apparato CB decade e sarà necessario presentare nuova domanda.
Per avere l’autorizzazione all’ uso del primo CB: occorre inoltrare a mezzo lettera raccomandata a/r la domanda all’ autorità regionale ( redatta su apposito modulo che troverete nel sito) unitamente all’ attestazione del versamento di € 12,00 con bollettino postale.
Se entro il termine di 60 giorni non si riceve risposta negativa la richiesta si intende tacitamente accettata.
E’ necessario tenere a bordo del mezzo la documentazione per mostrarla in caso di controllo.
L’autorizzazione è valida per più apparati.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento